Brexit update: Gran Bretagna fuori dall'Unione europea. I prezzi degli immobili calano

Effetti immediati dopo Brexit: i prezzi degli immobili sono scesi di prezzo da una media di 33.200 € tenendo conto solo di Londra. Questo parere è stato espresso dagli analisti di Stirling Ackroyd. A loro avviso, la recente volatilità alla Sterlina Inglese e il calo dei valori immobiliari ha reso le abitazioni a Londra più accessibili agli stranieri.

Secondo Stirling Ackroyd, dal novembre 2015 un alloggio nella capitale britannica è sceso di prezzo in media di 33 200 €. Ora che il paese ha votato per l'uscita dall'Unione Europea, il valore della sterlina scenderà addirittura al di sotto della soglia che motiva gli investitori dall'estero ad investire nel settore immobiliare locale.

Andrew Ponti, amministratore delegato di Stirling Ackroyd, ha detto: "Se l'uscita del Regno Unito dalla UE sarà confermato, la sterlina britannica continuerà a scendere di prezzo, e per ironia della sorte, Londra diventerà più accessibile - e quindi più attraente - ai compratori d'oltremare che pagano in euro. Mentre gli acquirenti della zona euro possono decidere di comprare ora che il prezzo si è fatto più basso e Brexit renderebbe gli Europei operatori molto più importanti nel panorama delle proprietà di Londra. 

<- Torna alle news