NOTIZIE E CURIOSITÀ

Aumenta il potere di acquisto. A Genova ( periferia) oltrepassa il 170 %!

Grazie ai tassi minimi dei mutui anche nel 2020 l’acquisto della casa è risultato decisamente più agevole che nel passato. Dal confronto sul potere d’acquisto immobiliare compiuto dal Corriere della Sera emerge che destinando al mutuo una quota delle entrate mensili pari al 30% a fine 2020 un quadro con buone entrate familiari (52 mila euro del 2010 attualizzate) può finanziare l’acquisto di 126 metri quadrati nella media delle otto principali città italiane. Cinque anni fa ne poteva finanziare 99, e dieci anni prima 62.

La città dove il potere di acquisto ha registrato il maggiore aumento è Genova, dove a dieci anni si è passati dalla possibilità di finanziare poco meno di 76 metri agli attuali 161, con un aumento superiore al 112%.

Scopri di più su Corriere.it

Condividi
Notizia precedente Notizia successiva